Amatriciana o matriciana? Locali vs vocali

Una ragazza e un ragazzo, sull’autobus: lei parla a voce bassa, lui romanaccissimo, sbraita. Lei: «Si dice “matriciana” o “amatriciana”?» Lui: «Bbbhè, se po’ di’  tutteddue, ma mejo è “amatriciana”. Cioè, se disci pasta aamatriciana è mejo. Senti: “pasta aaaa matriciana”. Nun ce sta bbene, ce sta mejo “pasta aaa amatriciana”. Con la “a” davanti è…